[email protected]
Tuesday, 15/10/2019

FEATURES
home
archivio
agenda
speciali
glomedART
downloads
links

PRIMO PIANO
"Malati di Niente" Edizione 2008

Progetto del Centro di Salute Autogestito - YaBasta!

Speciale mobilitazioni
No Pav! No Quadrilatero!


Reddito per tutti! Speciale campagna legge regionale

Amnistia e nuove ipotesi di "sottrazione alla punibilità"



04/04/2005 | RASSEGNA “MALATI DI NIENTE” – 2005
RASSEGNA “MALATI DI NIENTE” – 2005
Valorizziamo le diversità per combattere lo stigma

Premessa


“Malati di Niente”, tocca quest’anno la 5° edizione. Un traguardo importante che ci spinge a far bene, ad andare avanti in questa incursione pirata e nello stesso tempo ci offre nuove opportunità e crescenti responsabilità.

“Diamo un’opportunità alla parola”, abbiamo detto e scritto, proprio per i “senza voce” e gli “invisibili” della nostra epoca, strozzati dalle forti mani del pregiudizio e dello stigma sociale.

Diamo un’opportunità alla parola per esprimere onestamente e senza mistificazione che: 1) il pregiudizio verso il diverso, il “matto”, è ancora molto forte e va combattuto; 2) è sempre più urgente costruire una rete sociale solidale, perché il nostro intervento come operatori psichiatrici è troppo debole se non supportato da una comunità, da un territorio, in grado di accogliere senza emarginare; 3) i diritti, la libertà e la dignità sono terapeutici.

Quest’anno la rassegna si svilupperà su due assi fondamentali: la famiglia come risorsa alla promozione della salute mentale e all’integrazione sociale; la relazione tra strutture del DSM e le Scuole medie superiori, come momento di comunicazione e come antidoto alle politiche custodialistiche, reazionarie e neomanicomiali.

Il nostro orizzonte ideale e “strategico” che determina l’intervento riabilitativo quotidiano, si colloca in piena continuità con quello storico movimento che negli anni ’60-’70 ha criticato, combattuto e vinto le logiche segregative e le istituzioni manicomiali.

La Legge 180, è stata lo strumento legislativo che ha permesso, nel lontano 1978, il progressivo smantellamento degli Ospedali Psichiatrici e l’inizio di una nuova epoca per la sofferenza psichica. Si stava abbattendo una delle più vergognose e violente opere del genere umano: i manicomi, che andavano chiusi e in alternativa aperti luoghi di “cura” e di socialità, dove l’intervento terapeutico si coniugava e si coniuga, con la battaglia per i diritti di cittadinanza, contro lo stigma e il pregiudizio.

Possiamo di certo affermare che la “180”, più che una legge ha rappresentato un progetto “politico”, che tendeva a sviluppare una coscienza critica e una trasformazione dell’organizzazione sociale, attraverso la partecipazione della collettività a tutte le forme di emarginazione e di disagio.

Il progetto “Malati di Niente” si inserisce a pieno in questo difficile contesto, nel tentativo di promuovere una riflessione e costruire aggregazione e mobilitazione, per camminare insieme, pazienti, operatori, gente comune, verso un orizzonte ideale, “abitato” da una comunità di uomini e donne ancora capaci di creare legame sociale, inclusione, solidarietà.


Gli obiettivi sulla nostra rotta

- Promozione di una riflessione e di una battaglia contro lo stigma sociale, il pregiudizio e il tentativo di revisionare la Legge 180, attraverso la riproposizione di una logica di segregazione manicomiale, per la piena riappropriazione dei diritti di cittadinanza e di reale democrazia.

- Valorizzazione delle diversità, contaminazione culturale e intervento sociale sul territorio, attraverso il lavoro di relazione e comunicazione con le scuole e il “mondo giovanile”.

- Costruire e attivare un lavoro di rete con l’associazionismo sociale e culturale, le istituzioni, le strutture del DSM, il volontariato, il mondo della cooperazione sociale…



Se non ora, quando?…Incontriamoci in città…

Anche per questa edizione il progetto si articola in varie iniziative di carattere prettamente comunicativo-aggregativo come dibattiti, spettacoli teatrali, concerti, mostre fotografiche e di pittura, proiezioni video…

La rassegna verrà poi attraversata da 2 laboratori espressivi: laboratorio teatrale-corporeo e laboratorio di arteterapia.

Si prevedono momenti specifici di comunicazione e spettacoli per le scuole medie superiori specialmente nell’utilizzo del laboratorio di arteterapia, dove alcuni studenti dell’Istituto d’Arte, del Liceo delle Scienze Sociali e dell’ITAS lavoreranno con i pazienti del servizio psichiatrico e nella giornata dedicata al “Sollievo”.

Anche per questa edizione continua la nostra attenzione verso le esperienze di psichiatria “altra” sviluppata in Francia e in Argentina attraverso l’Atelier “du Non-Faire” di Parigi e Radio “La Colifata” di Buenos Aires.


Programma


- MARTEDI’ 15 FEBBRAIO 2005 – Teatro Studio San Floriano ore 21.15

“X.T.C. 2” – Spettacolo teatrale in collaborazione con la rassegna “Teatro giovani”.



- MERCOLEDI’ 2 MARZO 2005 – Teatro Studio San Floriano ore 21.15

“Targato H” – Spettacolo Teatrale in collaborazione con la rassegna “Teatro giovani”.



- GIOVEDI 3 MARZO 2005 – Teatro Studio San Floriano ore 10.30

“INsuperTRAvisioni” – a cura del Centro “Sollievo” e di “Asiamente group” Atelier di pittura-teatro-voce-danza…



- SABATO 12 MARZO 2005 – Teatro Pergolesi ore 21.15

“Eh ??” – Spettacolo Teatrale in collaborazione con la rassegna “Teatro giovani”



- GIOVEDI’ 17 MARZO 2005 – Teatro Studio San Floriano ore 17.30

“La Legge 180 come progetto politico sul territorio: la famiglia e la comunità come risorsa”
– Tavola rotonda con la partecipazione di:
Luigi Cancrini (Psichiatra-Psicoterapeuta); Alfredo Canevaro (Psichiatra-Psicoterapeuta); Vito Inserra (Tavolo Regionale Ass. Familiari)



- SABATO 16 APRILE 2005 – Centro Sociale TNT ore 22.30

“Diabolico Coupè”
- Concerto e spazio mostra Atelier pittura



- MARTEDI’ 3 MAGGIO 2005 – Palazzo dei Convegni ore 10.30

Incontro pubblico con gli studenti delle Scuole che hanno partecipato al Laboratorio di Arteterapia




- SABATO 7 MAGGIO 2005 – Palazzo dei Convegni ore 17.00

In collaborazione con l’Associazione Ya Basta!
:
Proiezione Video inedito realizzato da V. Monti e M. Morrone all’interno dell’Ospedale psichiatrico “J. T. Borda” di Buenos Aires “La Colifata”
,
vincitore del primo premio al I Concorso Nazionale di Audiovisivi sulla Salute Mentale: Un Altro Sguardo è possibile a Nocera Inferiore. 11/12 marzo 2005.
http://www.docume.org/page/schedafilm.asp?id=61
http://www.ephemerides.it/home/Notizia.asp?ID=1597

-“L’Istituzione negata: prove tecniche di rivoluzione” – Tavola rotonda con la partecipazine di: Simonetta Di Girolamo (Atelier “du non-faire” di Parigi); Alfredo Olivera e Hugo Lopez (Radio “la Colifata” - Buenos Aires); Gilberto Maiolatesi (Responsabile Comunità “Soteria”); Radio Fragola (Trieste)



- VENERDI’ 13 MAGGIO 2005 – Palazzo dei Convegni ore 16.00

“Fuori come và?”
– Presentazione dell’ultimo libro di Peppe Dell’Acqua e incontro con l’autore.



- VENERDI’ 13 MAGGGIO 2005 – Palazzo dei Convegni ore 17.00

“L’inverno è finito: diamo un’opportunità alla parola”

Tavola rotonda con la partecipazione di:
Clara Sereni (Fondazione “La città del sole”); Armando Bauleo (Psichiatra-Psicoterapeuta); Peppe Dell’Acqua (Direttore DSM Trieste); Massimo Mari (Direttore DSM Jesi)



- SABATO 14 MAGGIO 2005 - Stadio “Cardinaletti ore 15.00

“Mai dire calcio…”
- Finale di calcio Rappresentativa Marche –Rapresentativa Lazio-Umbria
A cura dell’Associazione Polisportiva “Asiamente” e dell’ A.N.P.I.S. marche



- DOMENICA 15 MAGGIO 2005 – SRR-CD “Asiamente”

“Sulle tracce dell’inaudito e dell’invisto..”
- Festa finale rassegna
Teatro, musica live, mostre, atelier…



MOSTRA

Dal 29 aprile al 9 maggio 2005 – Palazzo dei Convegni


Esposizione dell’Atelier di pittura del “Centro Sollievo” e del Laboratorio di Arteterapia



LABORATORI

- LABORATORIO ARTETERAPIA – Centro Sociale TNT

Progetto con le Scuole medie Superiori da novembre 2004 a maggio 2005

Il laboratorio condotto da Luca lavatori si terrà il martedì dalle 14.30 alle 16.30; il venerdì dalle 10.00 alle 12.00

- LABORATORIO TEATRALE CORPOREO

7-8-9-10-11 marzo 2005 dalle ore 18.00 alle ore 21.00

Il laboratorio è condotto dall’attore-regista francese Yves Lebreton  



AGENDA

AGENDA


Global Project

Ya Basta Marche

C.S.A. Oltrefrontiera

C.S.A. Sisma

C.S.A. T.N.T.

Squola s.p.a.

C.S.A. KONTATTO





home | archivio | agenda | speciali | glomedART | downloads | links